sabato 3 dicembre 2011

Un nuovo passo sbagliato.

Ahi ahi ahi piccoloMario, abbiamo di nuovo messo il piede sul percorso errato.

Penalità!

Questo nuovo errore mi sorprende. Ma come! l'economista, ex-rettore della bocconi, ex ... dove hai lasciato la maschera del serioso?

Ma proprio da vespone dovevi prenotare il tavolo? hai ceduto alle lusinghe di vespone? E poi ... se non si fosse levato il grido di indignazione, ci saresti andato. Rifletti! è stato un passo sbagliato!

Bocciato all'esame, neppure un 18 per pura cortesia. Ripetere!!!

Non si fa! prima si lavora (e non facciamo cazzate! equità vuol dire equità, non che paghino sempre i soliti), poi le aule istituzionali ... e forse, ma molto forse .. il vespone, che smania dal prendere appunti per un nuovo pippotto (traduco: libro, per chi lo vuol comprare) da gettare in pasto all'editore.

PiccoloMario, stai attento ... cerca di non fare troppi passi sbagliati. Mi deludi.

24 commenti:

  1. Ancora abbiam da vederne sai?
    Ancora assai assai...........

    RispondiElimina
  2. Purtroppo, temo tu abbia ragione: ti debbo un capuccino.

    RispondiElimina
  3. La notizia ha spiazzato anche me :(

    RispondiElimina
  4. ciao bello ;-) ..io sono qua

    http://unospicchiodicielo.wordpress.com/

    Un abbraccio grande e buona domenica

    RispondiElimina
  5. Certo che non c'era bisogno di un Governo di professoroi, tecnici, esperti per varare una finanziaria basata su aumenti di tasse e di tagli ee diminuizione delle spese su Sanita e simili.
    Se dovessi arrivare a rimpiangere il Governo Berlusconi, beh, credo che preferirei trasferirmi in Amazzonia...

    happysummer iobloggo

    RispondiElimina
  6. @Happysummer
    Mi auguro che non si arrivi a tanto. SuperMario saprà certamente che col suo governo fa il comodo di tutti, destra centro, sinistra. Tutti poi si assolveranno dalla responsabilità del salasso e diranno per anni che loro non hanno colpe, è stato superMario. Pensa quindi che alibi!
    Questi poltroni però dovrebbero domandarsi dove sono stati negli ultimi 10-15 anni in cui hanno mostrato tutta la loro incapacità nel far crescere il paese e la loro grande capacità a riempire le proprie tasche (scajola, casini, milanese, verdini, ... guarda un po' quanti maestri!).

    RispondiElimina
  7. Niente da fare.... e ora Splinder ha pure attivato il redirect, e non riesco neppure più ad entrare nel vecchio blog!
    Sono un caso disperato........ sigh...... sniff....... sob.......

    RispondiElimina
  8. @azalearossa
    leggi la posta, ho risposto lì.

    RispondiElimina
  9. Non voglio sparare giudizi, anche perchè di solito aspetto i fatti...ma da quello che ho visto e sentito, considerata la situazione creata da anni di malgoverno, mi sembra che non si stia muovendo male... l'aumento delle tasse era inevitabile o ancora una volta la via più facile...ma considerando i tempi che ormai sono stretti mi sembra che abbia lavorato con , perlomeno serietà. La giusta cosa da fare sarebbe stata un'altra ma il suo compito principale è quello di prendere in mano un' Italia distrutta e senza dignità, senza valore, ecc e cercare di recuperare il possibile...ora arriverà il momento in cui tutti noi saremo chiamati a riflettere ben bene quando saremo chiamati a votare di nuovo...li si farà la differenza...

    RispondiElimina
  10. Scusami l'utente anonimo sopra sono io, Egle1967

    RispondiElimina
  11. @ Egle1967
    sì, concordo. Concordo sull'attesa (http://raccontatore.blogspot.com/2011/11/lettera-aperta-bersani.html). Meglio conoscere prima quali saranno i provvedimenti definitivi adottati e lasciare ai giornalisti fare le ipotesi, poi smentite.
    Credo che mi farò un'idea più realistica quando il decreto salva italia di superMario sarà passato per le aule del parlamento ed approvato quindi in via definitiva.
    Ad oggi, i punti letti sui giornali sono ancora espressi in modo confuso.
    Ciao

    RispondiElimina
  12. Ciao, ti scrivo qui perché stasera non mi funziona più nemmeno la posta!

    Allora: dopo due ore di smanettamenti e smoccolamenti (come si vede che non è materia mia... che non è un terreno su cui mi muovo abitualmente!) sono arrivata alla fine... e non ho risolto nulla!
    Eppure ho seguito passo passo le istruzioni, a volte leggendo e rileggendo diversi segmenti, mi ha generato il file proprio come mi hai scritto: stessa identica dicitura, estensione, data. Ma una volta importato in wp ne è risultato un file da 1 kb (praticamente vuoto!).
    Così, il documento che mi hai inviato tu non esiste più, e mi ritrovo con un file così:

    (qui avevo copiato quelle poche righe codificate, ma il commento viene rifiutato)

    Ecco... questo è tutto ciò che rimane del mio blog!
    Mi viene da piangere.... sono proprio una causa persa!!!!
    Grazie comunque, se capiterà l'occasione cappuccino e brioche con marmellata di albicocca è stra-assicurata.

    Bacionotte.

    RispondiElimina
  13. @azalearossa
    la risposta nella posta e poi la lascio anche sul tuo blog. Non mollare, ce la faremo

    RispondiElimina
  14. @azalearossa
    ... fiducia. Mi sa che questa volta ce l'abbiamo fatta.

    RispondiElimina
  15. io sono stufa, stufa di paura, di terrorismo di sacrifici che non mi fanno apura, li ho sempre fatti.. semore! e ora cosa devo ancora sacrificare?

    RispondiElimina
  16. scusa l'analfabetismo ..
    paura, sempre.. :))

    RispondiElimina
  17. Dunque: come si fa per ingrandire l'immagine dell'header? o per spostarla al centro? oppure per scrivere il titolo del blog di fianco all'immagine?

    che cumplicasion!

    ps: ho già provato a commentare ma mi dice che non sono autorizzata... eppure vengo dallo stesso condominio!
    Adesso provo come anonima...

    Azaleadisorientata

    RispondiElimina
  18. @azalea
    Strano. Non mi è capitato e .. non ho posto blocchi, chiunque può commentare qui.

    RispondiElimina
  19. Figurati!
    Non mi lascia postare un commento nemmeno in casa mia... mi dice che la mia identità non è valida!

    Mi sento apolide...

    RispondiElimina
  20. Il tuo account attuale (giusy.zane@gmail.com) non ha i diritti di accesso per visualizzare questa pagina.

    E se provo con wp mi dice che la mia identità non è valida, mentre se vado dagli amici su iobloggo o su wp me lo accetta senza problemi.
    In più nel mio sito non ho neppure la possibilità di commentare come anonimo.

    Ma che è???????????????????

    RispondiElimina
  21. Mah, non saprei... Mi pare che stia facendo gli interessi dei soliti ricchi e potenti e che la stangata riguardi solo le classi più deboli, dipendenti, pensionati, malati...
    Credo che di Supermario abbia solo il nume, semza Super, però.

    RispondiElimina
  22. Anch'io penso che di Super abbia solo il nome ! Finora è stato capace di ideare soilo come far diventare i poveri ancora più poveri ,mentre non ha toccato la clsse Medio-alta ,come sempre si fa cassa con chi non si può difendere .Una simila manovra sarebbe stato capace di idearla anche Pierino la Peste.Ciao

    RispondiElimina
  23. @happysummer
    @strangethelost
    Sì, finora è stato facile. Ha colpito i soliti, perchè i provvedimenti definiti vanno in quella direzione: l'aumento dell'iva e l'aumento delle accise sulla benzina con conseguente catena di aumenti su tutti i prodotti venduti, la reintroduzione dell'ici sulla prima casa anche se si chiamerà con un altro nome (imu, ma per la quale l'aliquota di base è già stata aumentata), l'aumento (e vedremo quanto questo ci costerà) del 60% delle rendite catastali, il via libera all'aumento dell'addizionale irpef regionale.
    E quando s'è trovato di fronte al NO alla chiusura delle province: sparito! Ed i vitalizi ed i compensi stratosferici dei parlamentari? sparito, sarà definito con apposita successiva legge, cioè mai. E la botta sulle pensioni?
    Ma cosa avremmo dovuto attenderci?
    Che si applicasse davvero l'equo sacrificio?
    I ladri di stato ridono.

    RispondiElimina