giovedì 16 marzo 2017

Ma sì, devo farcela per continuare a vivere.



Sole alla valle, sole alla collina,
per le campagne non c'è più nessuno.
Addio, addio amore,
io vado via
amara terra mia,
amara e bella.

Cieli infiniti e volti come pietra,
mani incallite ormai senza speranza.
Addio, addio amore,
io vado via
amara terra mia,
amara e bella.

Tra gli uliveti è nata già la luna
un bimbo piange,allatta un seno magro.
Addio, addio amore,
io vado via,
amara terra mia,
amara e bella



Ascolto in silenzio, come in questo momento; mi ha lasciato carico di tristezza e d'angoscia mentre cerco d'alzare lo sguardo alla ricerca di un futuro diverso, non per me che sono all'inizio dell'ultimo tratto del mio cammino, ma per loro, i figli. Ora non mi sento d'essere positivo, ottimista ad ogni costo; spero che questa malinconia e questa tristezza che mi ha fatto nascere l'ascolto di questa canzone, siano di passaggio e che vadano presto via.

Difficile per me non pensare al pianto di chi è costretto ad andare via dalla propria terra, al pianto dei padri e delle madri che vedono i propri figli andare via per poter vivere, chè qui non trovano lavoro e vita.

Ho un libro qui accanto a me, vorrei ora continuare la sua lettura, ma mi sembra non facile. Lo sguardo si perde nel vuoto, meglio uscire, due passi sui marciapiedi e sentieri del mio paesello, come vedo fare da tanti pensionati che non sanno come tirar sera. Che tristezza !  

Ma perchè ci son capitato ? perchè ho voluto ascoltarla ? non avrei dovuto.

domenica 26 febbraio 2017

Cambiare si può.

I compensi pagati dalla rai a certuni personaggi dell'intrattenimento popolare, a volte ritorna.

Ma dove sta il problema? ammesso che fosse possibile e davvero si volesse porvi un limite ( ho qualche dubbio ) basta chiacchiere, si passi ai fatti nel rispetto di norme e contratti in essere.

Chi non è d'accordo, scaduto il contratto ed in libero mercato, potrebbe sempre cambiare.

Rimpatri.

Spesso lo raccontano: "riportare gli irregolari, i non aventi diritto, nei paesi di origine", di fatto è impossibile o per lo meno poco frequente perchè - come si può leggere nei commenti della stampa - "ci sono resistenze da parte dei paesi d'origine a concedere il nulla osta al rimpatrio".

L'espulsione spesso si risolve in un ordine del questore di abbandonare il territorio nazionale entro sette giorni, ordine che quasi mai l'irregolare rispetta.

mercoledì 15 febbraio 2017

Il pancione.

e dopo quella notte, l'inevitabile ...ma voluto. Sì, certo, non dal giorno successivo, ma dopo qualche mese. Lo so, a capirlo ci son arrivato da subito 😄.


Sarebbe stato maschio o femmina? va bene uguale. Sicuro?

Fatto in italia, ma ...

Oggi ho acquistato, nello stesso supermercato, due maglie da sotto; dall'etichetta leggo:

t - shirt scollo a v, puro cotone (100%)

I due capi, come tessuto, sembrano uguali al tatto e stesse cuciture e taglio.

Leggo inoltre "prodotto distribuito da ... " lo stesso per entrambi, come lo stesso è il marchio utilizzato sul cartoncino della confezione.

Differenze?

Sì: per uno il cartonicino è di colore grigio, per l'altro il cartoncino è di colore arancione e sotto il marchio c'è stampato "basic".

Solo questo?

No, sul retro del cartoncino per uno c'è un'etichetta incollata con scritto "made in italy" e costa €uro 6,99, per l'altro l'etichetta incollata riporta "made in albania" e costa € 4,99.

Ora ci sarà da verificare la reazione del tessuto all'uso ed al lavaggio.

E se non ci fossero differenze?

sabato 11 febbraio 2017

Tuberi ed altro.

che ci posso fare, a me lo spezzatino - di manzo o di vitello o di pollo - piace cucinato coi piselli, non quelli fini che son troppo piccoli per il mio gusto.

Mi piacciono un po' meno le patatine; le uso insieme alle noccioline, ma solo quando mi faccio un aperitivo [analcolico] e le preferisco al peperoncino, un po' più saporite.

Ops !!!
visti i chiari di luna sui tuberi, potrò liberamente parlare di piselli e patatine ? o chi legge o chi ascolta corre col suo pensiero ad errata associazione?

Oibò !
è un problema loro, non mio; io sto scrivendo di spezzatino ed aperitivo.