domenica 17 maggio 2009

Italia, salari tra i più bassi, ma ...

" ... Gli italiani incassano ogni anno retribuzioni medie tra le più basse dei Paesi Ocse. Con un salario netto di 21.374 dollari, l'Italia si colloca al 23esimo posto della classifica dei 30 paesi dell'organizzazione di Parigi. ... "

tutti concordi nel riportare la notizia (La Stampa, La Repubblica, Corriere della sera, Ilsole24ore) e fin qui non vedo quale novità ci sia, lo si sapeva, ma siamo primi per i compensi pagati ai parlamentari: i nostri sono i più pagati al mondo con un rapporto efficacia/costo pari a quasi zero.

4 commenti:

  1. nonsonozelinda18 maggio 2009 00:17

    io mi fermerei all'analisi delle medie salariali, al loro perchè, a come il meccanismo lira/euro ha dimezzato gli stipendi e raddoppiato il costo di tutti i beni , compresi i servizi ....chi aveva i debiti improvvisamente li ha trovati abbattuti del 50%, chi aveva i risparmi idem...non mi sembra giusto questo...non facciamoci confondere con queste chiacchiere sulle disparità dei compensi ai parlamentari...quelle ci sono sempre stati e scaturisce da questo il nostro impoverimento....

    RispondiElimina
  2. Sapevo di correre il rischio di una annotazione come la tua, ma non si può neppure accettare che sia sempre così. E poi è il rapporto efficacia/costo che mi interessa ... non lievita.

    RispondiElimina
  3. Rapporto efficacia/costo dei politici?
    Stai a scherza', vero? :-(

    RispondiElimina
  4. Simptica questa barzelletta, veramente divertente!... Come dici?... Non è una barzelletta???

    RispondiElimina