domenica 10 febbraio 2013

Libera coscienza, libero pensiero.

Il matrimonio gay, l'adozione di un figlio in un'unione gay?

No, non sono d'accordo.

E poi sono assolutamente, categoricamente contrario a che una unione gay abbia un figlio.

Mi ritrovo su posizioni clericali? non mi interessa, questa è la mia libera opinione.

3 commenti:

  1. ...che io condivido totalmente

    RispondiElimina
  2. questa volta non sono d'accordo con il tuo non essere d'accordo..e non me ne frega di classificare posizioni in clericali o liberali..é vero che c'è una presa di posizione quasi fastidiosa su questa questione...ma è anche vero che se c'è , è perchè ce ne è stata una forte che ha sempre negato la possibilità che sotto questo cielo due persone dello stesso sesso , che formano nella realtà già una famiglia non possano sposarsi...e perchè mai?
    Personalmente trovo assurdo l'istituto del matrimonio, ma se c'è dovrebbe essere accessibile a tutti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi rendo conto di essermi espresso poco chiaramente ed allora cerco di fare un'aggiunta che spero chiarisca meglio.
      Concordo che un'unione gay sia regolamentata in ogni suo aspetto, mi riferisco ad esempio al caso che ho letto in cui il compagno non potè partecipare alle decisioni sulle sorti di vita a seguito di una grave malattia in quanto non considerato - secondo legge vigente - parente/famigliare, ma ci sono tante altre fattispecie che non sta a me qui elencare.
      Ma lascio e vorrei lasciare l'inquadramento in un matrimonio solo ad una coppia eterosessuale.
      Riconfermo invece il mio NO ad un figlio in una coppia gay.
      Questa è la mia opinione in argomento.
      Ciao :-)

      Elimina